• banner1.jpg
  • banner2.jpg
  • banner3.jpg
  • banner4.jpg
“L’acqua è un patrimonio comune il cui valore deve essere riconosciuto da tutti. Ciascuno ha il dovere di economizzarla e utilizzarla con cura.”


Carta europea dell'acqua 1968

ATO, ABR E REGIONE FVG: per una nuova cultura dell'acqua

Promuovere, in una prospettiva di sviluppo sostenibile, la conoscenza della risorsa acqua e, contestualmente la gestione del Servizio Idrico Integrato, nella regione Friuli Venezia Giulia con particolare riferimento alla Provincia di Udine è l’obiettivo prioritario di questo nuovo portale che nella comunicazione inerente la risorsa idrica ha focalizzato il suo impegno principale.

La convenzione tra Autorità di bacino regionale del Friuli Venezia Giulia e Autorità d’Ambito Ottimale Centrale Friuli, stabilisce una proficua collaborazione tra i due enti, per l’incremento di attività volte a favorire la conoscenza della tematica legata all’acqua, le problematiche generali di gestione del servizio idrico integrato, le buone pratiche per lo sviluppo di un uso razionale e consapevole della preziosa risorsa.

Il portale H2O.fvg, quale nuovo portale regionale sulla risorsa idrica, intende, quindi, sensibilizzare la comunità regionale ad un uso sostenibile e responsabile della risorsa acqua legando e rafforzando, in un circuito virtuoso, gli interventi educativi e di comunicazione agli interventi strutturali e infrastrutturali funzionali al raggiungimento degli obiettivi prioritari riguardanti la gestione della risorsa idrica ed il Sistema Idrico Integrato.

LA TARIFFA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

È lo strumento che permette di conseguire adeguati livelli di servizio, sostenere i programmi di investimento, ottenere il contenimento dei consumi e migliorare l’efficienza della gestione.

"Calcola la tariffa" permette ai cittadini-utenti di determinare in tempo reale e nella massima trasparenza, l'ammontare della propria bolletta in base al comune di residenza, al gestore, al servizio, alla tipologia d'uso e al livello di consumo. Ciò anche nell'ipotesi di realizzazione di una tariffa regionale unica per i consumi idrici.

I PROGETTI NELLE SCUOLE

Sono stati realizzati molti progetti promossi da enti pubblici, come l’Autorità di bacino regionale, o direttamente dagli insegnanti delle varie scuole. Alcuni progetti hanno permesso la partecipazione di un numero consistente di alunni anche appartenenti a nazionalità diverse.