Passato, presente e futuro

Nel nostro Paese sono vigenti due diversi sistemi tariffari: il metodo CIPE ed il metodo normalizzato. Il primo viene applicato ancora oggi su circa il 30% della popolazione, mentre il secondo sul rimanente 70%.
Il Metodo CIPE, ha visto la luce nel 1995, ereditando i principi e le regole stabilite dai provvedimenti del Comitato Interministeriale Prezzi, aveva il compito di traghettare il sistema tariffario verso il nuovo metodo.

La metodologia tariffaria a regime (c.d. Metodo Normalizzato), prevista dalla legge Galli, viene specificata nel D.M. 1° agosto 1996. La tariffa reale media viene stabilita dall’AATO e applicata dal gestore del servizio idrico integrato solo al termine di un lungo e complesso procedimento.

La tariffa rappresenta il corrispettivo del servizio idrico integrato, pertanto deve essere determinata tenendo conto di tutti i costi del servizio tra cui quelli relativi agli investimenti programmati, alla manutenzione ordinaria e straordinaria per garantire un prestabilito livello di qualità del servizio erogato.
Una volta calcolata la tariffa media ponderata (per poter effettuare la verifica dell’incremento tariffario relativo al primo anno) e i costi modellati per individuare quale livello di riduzione dei costi il gestore deve perseguire (c.d. efficientamento), è possibile determinare la tariffa reale media.
Diversi sono stati i tentativi di modifica del metodo normalizzato. Alcuni previsti dalla norma stessa (nel decreto 1 agosto 1996 è previsto un aggiornamento quinquennale) ma mai portati a termine nonostante siano stati predisposti e proposti prima dal Comitato (COVIRI) nel 2001 e recentemente dalla Commissione di vigilanza (CONVIRI).

Qualche regione ha cercato di colmare questo vuoto proponendone un aggiornamento. Infine pochi mesi fa, attraverso un referendum abrogativo, gli elettori si sono espressi a favore della eliminazione della componente “remunerazione del capitale investito” dal computo della tariffa: di ciò se ne dovrà inevitabilmente tenere conto nel prossimo aggiornamento del Metodo Normalizzato.

La tariffa del Servizio Idrico Integrato

Dal Convegno "Difesa delle acque dalle acque" - Passato, presente e futuro (Castaldi)

1.5 MB
L’organizzazione del servizio idrico integrato

dal Convegno “A come Acqua: l’acqua potabile in FVG” (Canali)

6.1 MB
ATO Sintesi ricognizione patrimonio impiantistico

Conferenza stampa Assindustria Udine 31 gennaio 2012 (Zuliani)

37.0 kB
ATO attività art.12, commi 9 e 10, LR 13/2005

Conferenza stampa Assindustria Udine 31 gennaio 2012 (Zuliani)

32.0 kB